ottobre 2015

Umbria Economia, da oggi in edicola il nuovo numero

In edicola da sabatoA�31 ottobre il nuovo numero di Umbria Economia, il settimanale di informazione economica e finanziaria edito da Geu Gruppo Editoriale Umbria 1819.

Umbria Economia A? la rivista regionale piA? importante di analisi e approfondimento della��economia reale in Umbria con dossier speciali sui settori economici trainanti e sul mercato interno e la valorizzazione dei protagonisti della Regione in vendita da sabato 31A�ottobre in tutte le edicole a 2 euro e negli store digitali Google Play, App Store e Amazon Kindle a 0,99 centesimi. Uno strumento per fotografare la��andamento della��economia locale, attraverso la��elaborazione dei report redatti dalla Banca da��Italia, da Unioncamere, dalla��Istat e dai principali Centri studi privati.

Clicca qui per acquistare l’edizione digitale.

 

Share

In vetrina o dietro le quinte, con uguale soddisfazione

di Simona Maggi

Vino, olio, cioccolato. Ma anche formaggi, prodotti di norcineria, cereali. La��Umbria ha preso a�?per la golaa�? il mondo presente ad Expo, portando a Milano le sue eccellenze. Numerose le aziende umbre che in questi sei mesi si sono messe in vetrina alla��interno della grande Esposizione universale. Protagoniste in estate, nello spazio dedicato alla��Umbria alla��interno del Padiglione Italia. O al Padiglione del Vino, coordinato dalla��enologo umbro Riccardo Cotarella. O ancora, nel cluster del Cacao, gestito da Eurochocolate del patron Eugenio Guarducci o in quello della��Agrifood. La��esperienza della Cascina Triulza, dove la Regione ha messo in mostra il a�?cuore verdea�? della��Umbria.

Share

Umbria Economia, A? in edicola e on line il quinto numero

Da sabato 31 ottobre, in edicola e negli store digitali il nuovo numero di Umbria Economia, il settimanale di informazione economica e finanziaria edito da Geu Gruppo Editoriale Umbria 1819.

Share

A�Mai illudere le persone, si perde la fiduciaA�

di Sara Bernacchia

A 360 gradi sui temi di maggiore attualitA� A�Ferroni (Adiconsum): A�Gli utenti si rivolgono
a noi per i problemi concreti di tutti i giorniA�A�La presentazione della Legge di stabilitA� 2016, varata nei giorni scorsi dal Consiglio dei ministri ed ora al vaglio del Parlamento, sta suscitando non poche polemiche. Da piA? parti e su piA?A�temi, dalla tassazione sulla casa agli sgravi per le imprese, dal lavoro ai prepensionamenti.

Share

PovertA� e bonus idrico, il punto in un convegno

di Francesca Rizzi

Presentato a Roma il primo Rapporto A�sulle agevolazioni tariffarie nel servizio elaborato
da Federconsumatori e Utilitalia: la fotografiaA�di una situazione eterogenea da Nord a Sud.A�

Share

Tasi, Imu, Ires, lavoro: il a�?pesoa�? sugli umbri

Non solo abolizione della Tasi sulla prima casa nella Legge di stabilitA� per il 2016 varata il 15 ottobre dal Consiglio dei ministri. La manovra, del valore compreso tra i 27 ed i 30 miliardi di euro (una forbice che dipende, e non solo quella, da Bruxelles) ha confermato appunto le due principali misure annunciate dal Governo in materia fiscale (la��abolizione, appunto, della Tasi sulla prima casa, ma non della��Imu sulle dimore di lusso, ha poi precisato il premier pressato dalla��opinione pubblica; la��abolizione della��Imu agricola e sui cosiddetti imbullonati), ma ha anche introdotto importanti novitA� in materia di fiscalitA� per le imprese ed i professionisti; proroga dei bonus per il risparmio energetico e le ristrutturazioni edilizie; investimenti per il Sud; misure sociali contenute nel cosiddetto piano anti-povertA�; canone Rai; limiti ai pagamenti in contanti.

Share

A�Con grandi investimenti e un patrimonio solido battiamo la crisiA�

di Valeria Marini

Il presidente Dino Ricci: dobbiamo riposizionare le nostre imprese per rispondere alle nuove sfide.A�A�Siamo una��impresa, con precise caratteristiche e numeri importanti, che deve stare sul mercato e dialogare con tutti. Nessuna ideologia, ma la condivisione di valori ben precisi. Basta con la retorica e gli accostamenti strumentali. Troppo spesso si sente parlare di cooperative, ma in pochi sanno davvero cosa sianoA�. Il presidente di Legacoop Umbria, Dino Ricci, non ama le semplificazioni e quando si parla del mondo cooperativo, il suo mondo, ci tiene a mettere tutti i punti al posto giusto.

Share

Movimprese, Perugino fermo nel III trimestre

diA�Ivan Tai

Il numero di aziende a�?congelatoa�? a quota 73mila.A�Forte contrazione delle nuove iscrizioni,A�scese quasi del 15% rispetto a un anno faA�In flessione del 4% anche le cessazioni.

Share

Umbria Economia, A? in edicola e on line il quarto numero

In edicola e negli store digitali il nuovo numero di Umbria Economia, il settimanale di informazione economica e finanziaria edito da Geu Gruppo Editoriale Umbria 1819.

Share

“Un nuovo Rinascimento per mostrare cosa sappiamo offrire”

diA�Simona Maggi

Una donna, imprenditrice per destino e nel Dna, che piace al centrodestra e al centrosinistra.

Donne e carriera. Donne che piacciono. Luisa Todini A? una di queste. Piace al centrodestra, senza perA? dispiacere al centrosinistra. Ha conquistato il grande pubblico discutendo in talk show televisivi come BallarA?, Piazzapulita, Annozero. Con sacrificio, professionalitA� ed intelligenza A? arrivata alla guida di Poste Italiane, dopo essere stata consigliere di amministrazione Rai in quota Pdl-Lega e dopo essere stata fra i piA? giovani eurodeputati della Forza Italia prima versione nel 1999: aveva 28 anni.

Share