Continuano i casi di IA al lavoro

a�?A� Volete incrementare la produttivitA�? Elementare, Watson. Volete risparmiare sui costi? Elementare, Watson. E allora, appunto, non vi resta che ricorrere a Watson: elementare, no? Watson A? il super computer dell’Ibm universalmente noto per aver sfidato qualche anno fa gli umanissimi concorrenti del telequiz americano Jeopardy. Uno spettacolo che aveva spinto piA? di un esperto a predire che l’alba delle macchine era vicina. Infatti. Quell’alba A? cosA� vicina che A? giA� sbocciata nel Paese, manco a dirlo, del Sol Levante.

 

 

Certo, che all’avanguardia della robotica ci fosse proprio il Giappone non era un segreto: non serviva studiare Alvin Toffler, bastava guardare in tv Ufo Robot. Ma quanti economisti si erano affrettati a chiarirci che no, lA� l’ascesa delle macchine non avrebbe avuto quell’ombra distopica che inquieta l’Occidente? LA� l’invecchiamento della popolazione e la diminuzione delle nascite avrebbero portato anzi a fare pace con l’idea del lavoro preso dalle macchine, e magari la robotizzazione sarebbe servita anche a diminuire quel fenomeno, questo sA� davvero inquietante, del superlavoro giapponese, il karoshi che uccide. Anche per questo era stata applaudita la “robotic revolution” invocata dal premier Shinzo Abe: un programma maestoso per estendere l’uso delle macchine intelligenti dal manifatturiero alla sanitA�, quadruplicando entro il 2020 il mercato della robotica che giA� fattura 5,5 miliardi di dollari. Beh, detto fatto. La Fukoku Mutual

Life Insurance A? lieta di annunciare di avere appena messo la lavoro un sistema basato proprio sull’intelligenza artificiale dell’Ibm Watson Explorer, “in grado di pensare”, spiega l’azienda al Guardian “come gli esseri umani”. Saranno dunque del computer anche i calcoli che stimano nel 30% l’incremento previsto della produttivitA� e in poco piA? di un milione e 200mila euro i risparmi annui a solo 12 mesi dall’investimento iniziale da un milione e 700mila? Resta da capire se il super robot sapesse o per delicatezza A? stato invece tenuto all’oscuro dell’ultimo particolare: altro che penuria, per lavorare al gigante delle assicurazioni c’era la fila e per far posto al cervellone hanno licenziato 34 impiegati. Elementare, Watson, elementare.a�?

Fonte: a�?Repubblicaa�?

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *