CONSUMATORI

Caio, Poste Italiane: “Strumenti risarcitori di IRS partiranno ad Aprile”

L’Ad di Poste Italiane Francesco Caio ha annunciato che saranno offerti “prodotti risarcitori” agli investitori del fondo ‘Invest Real Security’ – e che tali ‘sottoscrizioni risarcitorie’ saranno disponibili da aprile prossimo. L’obiettivo dichiarato è di permettere ai risparmiatori – investitori  di recuperare nei prossimi 5 anni la somma persa.

Share

Nielsen, l’87% dei navigatori web italiani fa acquisti on line

L’eCommerce sta cambiando il concetto stesso di fare acquisti e le sue declinazioni. In particolare all’esigenza dei consumatori sempre più consolidata di richiedere un maggior numero di informazioni relativamente a ciò che devono acquistare rispetto al passato. Ci troviamo davanti alla sfida di dovere considerare che i confini tra digitale e fisico risultano sfuocati. Per esempio, si passa dalle recensioni online del prodotto, alla lettura di volantini, al passaparola (reale o on line) e, soprattutto, a quanto si può reperire all’interno dello store fisico dal personale addetto alla vendita.

Share

La spesa per animali domestici supera i due miliardi di euro

Oltre il 40% degli italiani possiedono un animale domestico, questo implica una spesa superiore ai 2 miliardi di euro solo per l’alimentazione. L’aumentata inclinazione degli italiani per gli animali domestici,  sottolinea la ricerca Coldiretti – Eurispes,  è confermata dalla spesa mensile a loro dedicata: più del 35% contiene le spese sotto i 30 euro al mese, il 38,6% che si mantiene sotto la media dei 50 euro mensili, il 19% spende fino a 100 euro mensili per cibare, tenere pulito o curare il proprio animale.

Share

Nel 2017 previsti rincari per 986 euro: crescono tariffe, cibo e trasporti

La periodica stima del Codacons, che ha elaborato uno studio sugli incrementi di prezzi al dettaglio previsti per il nuovo anno su più fronti: 64 euro dai mezzi di trasporto, 193 euro per gli alimentari. I prezzi erano rimasti sostanzialmente fermi nel 2016.

Share

Caro-benzina. Proseguono gli aumenti sulla rete carburanti italiana

Aumenta ancora la benzina a seguito della stipula dell’accordo tra i Paesi Opec e non-Opec per tagliare l’offerta mondiale di petrolio. Le estrazioni caleranno di 1,8 milioni di barili al giorno, si è deciso a Vienna.
E oggi crescono i prezzi raccomandati di Ip (+1,8 cent), Esso (+1 cent) e Tamoil (+1 cent).

Share

Qualità della vita, è Aosta sul gradino più alto

qualita-300x147Aosta sale sul gradino più alto della classifica sulla qualità della vita del Sole24Ore; classifica che per l’edizione 2016 ha portato i parametri di riferimento da 36 a 42. Seguono come al solito i capoluoghi Milano e Trento, Belluno balza dal 17° al quarto. Ultimo comune della classifica Vibo Valentia. Restano quindi i divari tra nord e sud, ma anche quello tra le province di maggiori dimensioni,frenate da sicurezza e ambiente, e le realtà medio-piccole in evidenza per modelli di vivibilità.

Share

Giovani più poveri dei loro coetanei del 1991. Fotografia del ko economico degli Under 35

Milleschermata-2016-12-02-alle-12-27-32nnials sempre più poveri, addirittura più poveri dei loro coetanei del 1991. Il loro reddito è inferiore del 26% rispetto a quello di 25 anni fa e la loro ricchezza del 41% minore della media del Paese. Una fotografia poco rincuorante quella che viene fuori dal quinto rapporto Censis sulla Situazione dell’Italia, dove il divario tra i giovani e il resto degli abitanti si fa ancora meno sostenibile.

Il nuovo rapporto del Censis fotografa una situazione di difficoltà economica per i giovani di oggi. Rispetto a 25 anni fa, hanno un reddito inferiore del 26,5%, mentre la ricchezza degli attuali millennial è inferiore del 4,3% rispetto a quella dei loro coetanei del 1991. Rispetto alla media della popolazione, oggi le famiglie dei giovani con meno di 35 anni hanno un reddito più basso del 15,1% e una ricchezza inferiore del 41,1%.

Share

Black Friday, negozi e siti internet presi d’assalto a caccia di sconti

schermata-2016-11-25-alle-13-24-30-290x150Il Black Friday passa dalla rete alle strade: quasi un negozio ‘reale’ su quattro (23%) quest’anno partecipa alle promozioni del ‘Venerdi’ Nero’, ed un altro 33% e’ interessato ad aderire in futuro; ma rimangono dubbi sulla liceita’ della giornata di promozioni, che si scontra con le norme che in molte regioni vietano pre-saldi nei 30 giorni precedenti al Natale.
E’ quanto emerge da un’indagine condotta da Confesercenti su un campione di imprese del dettaglio tradizionale e del turismo a proposito del Black Friday. Una giornata di super-sconti tradizionale degli USA, ma da qualche anno diffusa anche in Italia, sebbene principalmente

Share

Umbria Economia, il nuovo numero in edicola

In edicola Umbria Economia, il settimanale di informazione economica e finanziaria.

In questo numero: banche, i numeri del “buco” e le mosse per i risarcimenti; lavoro, in Umbria 1750 “chiamate” di fine anno: i profili richiesti; Natale, umbri a caccia del regalo a buon mercato, ma occhio ai bluff; Confindustria, rinnovo per Cesaretti e un piano in tre mosse per portare l’economia umbra nell’era della fabbrica 4.0

Share

Alternanza scuola-lavoro, serve la collaborazione con le imprese

di Simona Maggi

Nella regione la legge interessa 7.700 ragazzi del triennio del ciclo di studi superiori. Sfida per la scuola italiana con l’approvazione della legge dell’alternanza scuola-lavoro. In Umbria la legge interessa 7.700 ragazzi delle terze classi di tutte le scuole superiori.

Share